“UOMO FEDELE E SAGGIO”. CHI?

     San Giuseppe San Giuseppe vecchierello cosa avete nel cestello? – Erba fresca, fresche viole nidi, uccelli e lieto sole! Nel cantuccio più piccino ho di neve un fiocchettino, un piattino di frittelle e poi tante cose belle! Mentre arriva primavera canto a tutti una preghiera, la preghiera dell’amore a Gesù nostro Signore.    AUGURI PAPA’!   Benedici, o … Continua a leggere

“DIO HA TANTO AMATO IL MONDO DA MANDARE SUO FIGLIO…” RALLEGRATEVI!

IV DOM-QUAR.B..ppt  O Padre, che per mezzo del tuo Figlio operi mirabilmente la nostra redenzione, concedi al popolo cristiano di affrettarsi con fede viva e generoso impegno verso la Pasqua ormai vicina.      Dio buono e fedele, che mai ti stanchi di richiamare gli erranti a vera conversione e nel tuo Figlio innalzato sulla croce ci guarisci dai morsi … Continua a leggere

“DONNA”

  LA PERFETTA PADRONA DI CASA “Una donna perfetta chi potrà trovarla? Ben superiore alle perle è il suo valore. ]In lei confida il cuore del marito e non verrà a mancargli il profitto. Essa gli dà felicità e non dispiacere per tutti i giorni della sua vita. Si procura lana e lino e li lavora volentieri con le mani. … Continua a leggere

IL TEMPO CHE CI E’ DATO NELLA NOSTRA VITA E’ PREZIOSO PER SCOPRIRE E COMPIERE LE OPERE DI BENE NELL’AMORE DI DIO…

        MEDITIAMO IL TERZO PUNTO DEL MESSAGGIO QUARESIMALE DI BENEDETTO XVI.    3. “Per stimolarci a vicenda nella carità e nelle opere buone”:                       camminare insieme nella santità. Questa espressione della Lettera agli Ebrei (10,24) ci spinge a considerare la chiamata universale alla santità, il cammino costante nella vita spirituale, ad aspirare ai carismi più grandi e a … Continua a leggere

LE VARIE MEMBRA ABBIANO CURA LE UNE DELLE ALTRE PERCHE’ SIAMO UNO STESSO CORPO

  QUESTA SERA TI PROPONGO  LA CONGTINUAZIONE DEL                                                                    SECONDO PUNTO DEL MESSAGGIO DEL PAPA PER LA QUARESIMA. “…I discepoli del Signore, uniti a Cristo mediante l’Eucaristia, vivono in una comunione che li lega gli uni agli altri come membra di un solo corpo. Ciò significa che l’altro mi appartiene, la sua vita, la sua salvezza riguardano la mia vita e … Continua a leggere