MARIA : AMEN e FIAT

VENERDI’

Scusate se inserisco già fin d’ora il tema di domani perchè per vari impegni sarò assente.

Oggi, il Papa, ci aiuta a riflettere sulla DISPONIBILITA’ di MARIA alla CHIAMATA del SUO SIGNORE

AMEN.FIAT.JPG

…Chi può ritenersi degno di accedere al ministero sacerdotale?

Chi può abbracciare la vita consacrata contando solo sulle sue umane risorse?

Ancora una volta, è utile ribadire che la risposta dell’uomo alla chiamata divina, quando si è consapevoli che è Dio a prendere l’iniziativa ed è ancora lui a portare a termine il suo progetto salvifico, non si riveste mai del calcolo timoroso del servo pigro che per paura nascose sotto terra il talento affidatogli (cfr Mt 25,14-30), ma si esprime in una pronta adesione all’invito del Signore, come fece Pietro quando non esitò a gettare nuovamente le reti pur avendo faticato tutta la notte senza prendere nulla, fidandosi della sua parola (cfr Lc 5,5). Senza abdicare affatto alla responsabilità personale, la libera risposta dell’uomo a Dio diviene così “corresponsabilità”, responsabilità in e con Cristo, in forza dell’azione del suo Santo Spirito; diventa comunione con Colui che ci rende capaci di portare molto frutto (cfr Gv 15,5).

Emblematica risposta umana, colma di fiducia nell’iniziativa di Dio, è l’“AMEN” generoso e pieno della Vergine di Nazaret, pronunciato con umile e decisa adesione ai disegni dell’Altissimo,
a Lei comunicati dal messo celeste (cfr Lc 1,38). Il suo pronto “si” permise a Lei di diventare la Madre di Dio, la Madre del nostro Salvatore.

Maria, dopo questo primo “FIATt”, tante altre volte dovette ripeterlo,
sino al momento culminante della crocifissione di Gesù, quando “stava presso la croce”, come annota l’evangelista Giovanni, compartecipe dell’atroce dolore del suo Figlio innocente.
E proprio dalla croce, Gesù morente ce l’ha data come Madre ed a Lei ci ha affidati come figli (cfr Gv 19,26-27),
Madre specialmente dei sacerdoti e delle persone consacrate.

A Lei vorrei affidare quanti avvertono la chiamata di Dio a porsi in cammino nella via del sacerdozio ministeriale o nella vita consacrata.

DIO HA BISOGNO DELLA TUA SEMPLICITA’ :VASO.ppt

MARIA : AMEN e FIATultima modifica: 2009-04-30T17:25:00+02:00da caterinafsp
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento