“UOMO FEDELE E SAGGIO”. CHI?

 

 

 San Giu64-san-giuseppe-con-scene-della-vita-trento-infermeria-frati-minori.jpgseppe

San Giuseppe vecchierello
cosa avete nel cestello?

– Erba fresca, fresche viole
nidi, uccelli e lieto sole!
Nel cantuccio più piccino
ho di neve un fiocchettino,
un piattino di frittelle
e poi tante cose belle!
Mentre arriva primavera
canto a tutti una preghiera,
la preghiera dell’amore
a Gesù nostro Signore.

 

 AUGURI PAPA’!

Genitoricomputer_1243344167.jpg

 

Benedici, o Signore, il mio babbo!
Benedici la sua lunga e operosa giornata.
Concedigli la forza di affrontare il lavoro
con serenità, di adempierlo con gioia,
di concluderlo con soddisfazione.
Fa che tornando trovi nella sua casa
pace per il suo riposo e nei nostri affetti
il migliore compenso per il suo sacrificio.
Concedigli, anche per noi,
una lunga vita rasserenata
dal nostro affetto.

Auguri anche al nostro carissimo Papa

 e a tutti quelli e quelle persone che si chiamano

 Giuseppe o Giuseppina

perchè tutti siano

“SEGNO dell’AMORE di DIO”

 

 

“UOMO FEDELE E SAGGIO”. CHI?ultima modifica: 2012-03-19T12:18:00+01:00da caterinafsp
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento